Strumenti personali

Orari*

Da giovedì a domenica ore 16-19

* Attenzione: nel caso non sia incorso alcuna mostra la Galleria è chiusa

Calendario chiusure e aperture in giornate festive

La galleria è chiusa: 1° gennaio Capodanno - Pasqua - 25 aprile Festa della Liberazione - 1° maggio Festa dei lavoratori - 2 giugno Festa della Repubblica - 8 settembre Festa patronale - 1° novembre Ognissanti - 25 dicembre Natale.
La galleria è aperta nelle altre giornate festive: lunedì di Pasqua, 15 agosto, 8 dicembre - 26 dicembre.


Logo Parco
Galleria d'Arte Moderna e Contemporanea
Armando Pizzinato
Viale Dante, 33 Pordenone
tel. 0434-392941

Icona Google Maps   Logo YouTube

 

Pizzinato e la Resistenza (1943 - 1945)

dott. Marco Borghi con una testimonianza dell’avv. Renzo Biondo (Partigiano “Boscolo”), Iveser, Istituto veneziano per la storia della Resistenza e della Società contemporanea


Liberazione di Venezia (1952) Liberazione di Venezia (1952)

Data: Il 19/04/2013 alle 17:30

Luogo: Sala conferenze di PArCo - Galleria d’arte moderna e contemporanea di Pordenone “A. Pizzinato” - Viale Dante 33, Pordenone

Descrizione dell'evento:

Per molti italiani l’8 settembre 1943 rappresentò il tempo delle “scelte”. Lo fu anche per Armando Pizzinato, giovane insegnante all’Accademia di Belle Arti di Venezia, che dopo l’annuncio dell’armistizio e la rinascita del fascismo non esitò a schierarsi militando attivamente nelle file della Resistenza veneziana. A lui, nome di battaglia “Stefano”, il Pci affidò il delicato incarico di responsabile della stampa e propaganda clandestina. Un impegno che nel gennaio 1945 lo portò all’arresto e alla detenzione nel carcere cittadino, da dove riuscì a fuggire partecipando alle giornate insurrezionali nella sede dell’Accademia di Belle Arti, divenuta il principale centro operativo del movimento di liberazione veneziano.

 

Marco Borghi: Direttore dell'IVESER, Istituto Veneziano per la Storia della Resistenza e della Società Contemporanea, si occupa di storia politica e istituzionale. È autore di studi e ricerche sul fascismo, Repubblica sociale italiana, Resistenza, dopoguerra; fra le sue pubblicazioni: Tra fascio littorio e senso dello Stato (2001); Giustizia e Libertà e Partito d’Azione (2005, con Renzo Biondo); Memoria resistente (2005); La stampa della Rsi (1943-1945) (2006); I luoghi della libertà (2009).

 

Renzo Biondo: Presidente onorario dell’IVESER, ha partecipato alla Resistenza in Val Cellina con il nome di battaglia "Boscolo", fu vicecommissario della V Brigata Osoppo, facente parte della Divisione unificata Garibaldi Osoppo "Ippolito Nievo A". Dopo la Liberazione, incontrò a Venezia Pizzinato e ne diventò amico. Creò e diresse il quindicinale “Il Vento di Montagna”, dove nel n. 6 del 16 maggio 1946 fu pubblicato il testo La Mostra realizzazione degli ideali di lotta, scritto da Pizzinato ed Emilio Vedova e firmato con il loro nome da partigiano, rispettivamente Stefano e Barabba.

 

Avvocato a Venezia, si è sempre impegnato a livello associazionistico e istituzionale per preservare la memoria dei valori della Resistenza.

 

I venerdì di Pizzinato, ciclo di incontri di approfondimento della doppia mostra in corso a Pordenone per iniziativa del Comune di Pordenone e del Centro Iniziative Culturali, proseguono nell’auditorium di PArCo che ospita fino a giugno la grande antologica «Armando Pizzinato. Nel segno dell’uomo».

Organizzatore: PArCo -Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea “Armando Pizzinato”

Contatto email: info@artemodernapordenone.it