Strumenti personali

Orari*

Da giovedì a domenica ore 16-19

* Attenzione: nel caso non sia incorso alcuna mostra la Galleria è chiusa

Calendario chiusure e aperture in giornate festive

La galleria è chiusa: 1° gennaio Capodanno - Pasqua - 25 aprile Festa della Liberazione - 1° maggio Festa dei lavoratori - 2 giugno Festa della Repubblica - 8 settembre Festa patronale - 1° novembre Ognissanti - 25 dicembre Natale.
La galleria è aperta nelle altre giornate festive: lunedì di Pasqua, 15 agosto, 8 dicembre - 26 dicembre.


Logo Parco
Galleria d'Arte Moderna e Contemporanea
Armando Pizzinato
Viale Dante, 33 Pordenone
tel. 0434-392941

Icona Google Maps   Logo YouTube

 

Arte per tre generazioni

Il Museo si fa spazio al PArCo


Immagine Immagine
Due contadine Due contadine
Luigi Zuccheri, 1930-40
Contadino Contadino
Tullio Silvestri
Ritratto maschile Ritratto maschile
Léopold Bernstamm, 1914
La caduta di Icaro La caduta di Icaro
Luigi De Paoli, 1890

Data: dal 30/06/2012 al 02/09/2012

Luogo: PArCo - Galleria d’arte moderna e contemporanea di Pordenone “A. Pizzinato” - Viale Dante 33, Pordenone

Descrizione dell'evento:

Inaugurazione sabato 30 giugno 2012 ore 18.00 [scarica l'invito - pdf]

Orari
martedì > sabato 15.30 > 19.30
domenica 10.00 > 13.00 - 15.30 > 19.30
chiuso il lunedì | ingresso gratuito

 

Oltre un centinaio di opere, selezionate con l’intento di offrire una rilettura a tutto campo delle collezioni d’arte moderna e contemporanea della Città di Pordenone, vengono per la prima volta allestite negli spazi espositivi della Galleria.

Il Museo si fa dunque spazio al PArCo, acronimo di Pordenone Arte Contemporanea, ovvero nel nuovo polo museale dedicato alle più attuali manifestazioni delle arti visive, riassumendo le vicende dell’arte e del collezionismo che lungo tre generazioni hanno portato alla nascita della nuova Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea di Pordenone, una realtà oggi ricca di oltre un migliaio di opere.

Articolata per sezioni tematiche e per cronologia, pensata come un racconto che attraversa la vita e le opere degli artisti più rappresentativi e meglio documentati, l’iniziativa espositiva curata da Isabella Reale, nasce come proposta per una rinnovata indagine a tutto campo attraverso le collezioni.

L’intento è quello di valorizzarne le presenze più valide e alcuni aspetti significanti, esponendo opere spesso inedite, dando il via a una più incisiva operazione di divulgazione nell’intento di rinnovare, anche tramite rotazioni periodiche, lo studio e l’interesse nei confronti di un patrimonio ancora tutto da scoprire.

Oggetto di nuova catalogazione, la sequenza di opere è stata sottoposta a una campagna di manutenzione conservativa, a cura di Anna Comoretto, come primo intervento per una più ampia fruizione pubblica delle raccolte civiche.

Accompagnano e commentano l’esposizione foto d’epoca, documenti e pubblicazioni, fonti preziose tratte in particolare dall’Archivio storico della Galleria d’Arte Moderna di Pordenone, ora in corso di riordino, sotto la tutela della Soprintendenza Archivistica del Friuli Venezia Giulia.

L’esposizione a fine luglio si interfaccerà con l’iniziativa “Contemporanea/mente” allestita con opere di Mario Palli e di Giorgio Valvassori, che vede la collaborazione in un’ottica di sistema delle altre realtà museali dedicate all’arte contemporanea della regione Friuli Venezia Giulia, e sarà accompagnata da incontri didattici, visite guidate, concerti e altre iniziative.

 

Organizzatore: Comune di Pordenone

Contatto telefonico: 0434 523780 - 0434 392941 - 0434 392935

Contatto email: info@artemodernapordenone.it

Sito web: http://www.artemodernapordenone.it

Documenti correlati:
Contenuti correlati