Strumenti personali

Orari*

Da giovedì a domenica ore 16-19

* Attenzione: nel caso non sia incorso alcuna mostra la Galleria è chiusa

Calendario chiusure e aperture in giornate festive

La galleria è chiusa: 1° gennaio Capodanno - Pasqua - 25 aprile Festa della Liberazione - 1° maggio Festa dei lavoratori - 2 giugno Festa della Repubblica - 8 settembre Festa patronale - 1° novembre Ognissanti - 25 dicembre Natale.
La galleria è aperta nelle altre giornate festive: lunedì di Pasqua, 15 agosto, 8 dicembre - 26 dicembre.


Logo Parco
Galleria d'Arte Moderna e Contemporanea
Armando Pizzinato
Viale Dante, 33 Pordenone
tel. 0434-392941

Icona Google Maps   Logo YouTube

 

Claudio Guerra - Lunalano Notturno

Opere 1980-2016


Locandina Locandina

Data: dal 04/09/2016 al 30/10/2016

Luogo: Galleria d'Arte Moderna e Contemporanea Armando Pizzinato - Viale Dante, 33 - Pordenone

Descrizione dell'evento:

AVVISO. La mostra è stata prorogata fino al 30 ottobre
»INFO

Inaugurazione domenica 4 settembre, ore 18.00

Orari da mercoledì a domenica 15.00-19.00

_____

Dal 4 settembre al 2 ottobre avrà luogo nel primo piano della Galleria d'arte moderna e contemporanea Armando Pizzinato, un’esposizione antologica dell'artista pordenonese Claudio Guerra.

La mostra denominata “Lunalano notturno”, dal titolo di un'opera dell'autore, è una raccolta di almeno 140 opere tra dipinti e disegni a partire dal 1980.

Peraltro l'inizio dell'attività dell'artista è ben anteriore, data dal 1970 quando esordisce con una personale presso la Galleria Sagittaria di Pordenone. Del 1971 è una mostra presso la galleria Forum di Zagabria dove è presente in tre distinte personali con Massimo Bottecchia e Angelo Giannelli.

Nel corso dei decenni successivi fanno seguito mostre importanti e recensioni autorevoli da Garibaldo Marussi, che parlava dell'alto profilo culturale dell'artista, a Vittorio Sgarbi: «è in diretta concorrenza con i nuovi pittori austriaci»; a Marcello Venturoli: «un artista non confondibile», al direttore del Museo Revoltella di Trieste Giulio Montenero che scrisse di «una prorompente affermazione di una personalità di statura internazionale» e molti altri, nonché  esposizioni in Italia e all’estero (Basilea, Vienna, Klagenfurt, San Gallo, Venezia, Trieste, Bologna, ecc.).

Dai primi anni novanta si accresce e consolida in lui un’attitudine ad allontanarsi da ogni rappresentazione pubblica della sua attività. Determinazione che conosce poche e occasionali deroghe, fino a confermare in termini estremi la scelta dell’isolamento creativo.

La sua ricomparsa in un’esposizione esaustiva è solo del 2012 in occasione di una antologica presso preso la Galleria civica di Cappella Maggiore (TV) di opere dal 1990 che consentì di rendere ragione del senso e dell'intensità di una ricerca condotta nell’attesa e nel silenzio e di cui Angelo Bertani disse: «sinteticamente quella di Claudio Guerra è la pittura in uno dei suoi gradi più alti».

Curatori della mostra sono Duilio Dal Fabbro e Lorena Gava.

Contributi critici del catalogo: Gian Mario Villalta, Alessandro Del Puppo, Lorena Gava, Francesco Stoppa e Luciano Padovese.

La mostra avviene in cortese collaborazione con l’Associazione culturale Amici di Parco.

Contatto telefonico: 0434-392941 (in orario di apertura)

Contatto email: museo.arte@comune.pordenone.it

Documenti correlati: