Strumenti personali

Orari*

Da giovedì a domenica ore 16-19

* Attenzione: nel caso non sia incorso alcuna mostra la Galleria è chiusa

Calendario chiusure e aperture in giornate festive

La galleria è chiusa: 1° gennaio Capodanno - Pasqua - 25 aprile Festa della Liberazione - 1° maggio Festa dei lavoratori - 2 giugno Festa della Repubblica - 8 settembre Festa patronale - 1° novembre Ognissanti - 25 dicembre Natale.
La galleria è aperta nelle altre giornate festive: lunedì di Pasqua, 15 agosto, 8 dicembre - 26 dicembre.


Logo Parco
Galleria d'Arte Moderna e Contemporanea
Armando Pizzinato
Viale Dante, 33 Pordenone
tel. 0434-392941

Icona Google Maps   Logo YouTube

 

Corrado Cagli e il suo Magistero

— archiviato sotto: , ,

Mezzo secolo di arte italiana dalla Scuola Romana all'Astrattismo


Locandina Locandina
Cagli - Sette pennelli Cagli - Sette pennelli
Cagli - Lo specchio Cagli - Lo specchio
Pizzinato - Figure in un interno Pizzinato - Figure in un interno
Guttuso - Musicista Guttuso - Musicista
De Antonis - Corrado Cagli De Antonis - Corrado Cagli

Data: dal 13/11/2010 al 30/01/2011

Luogo: PARCO - Galleria d’arte moderna e contemporanea “A. Pizzinato” - Pordenone, viale Dante Alighieri, 33

Descrizione dell'evento:

Una grande mostra su Corrado Cagli, in occasione del centenario della sua nascita, inaugura gli spazi espositivi di PARCO, la nuova Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea di Pordenone.

Consulta il programma di percorsi assistiti, laboratori didattici e incontri di approfondimento

Corrado Cagli (1910-1976) fu uno dei maggiori artisti e intellettuali italiani del secolo scorso. Questa mostra rende omaggio non solo all’artista, ma anche e soprattutto alla sua grande versatilità intellettuale, che lo rese uno dei personaggi più straordinari e internazionali del Novecento italiano, capace di influenzare generazioni di artisti tra i maggiori del nostro Paese con la sua forza creativa e il suo magistero artistico.

In questa prospettiva la mostra trova anche il modo di legarsi al territorio e ai suoi maggiori artisti del XX secolo, Afro, Mirko e Dino Basaldella, che da Cagli presero le mosse e che a lui tanto furono legati. Ma l’enorme influenza artistica e culturale di Corrado Cagli si diffuse su una quantità di artisti e di movimenti, riconosciuta da tutti come determinante: dalla Scuola Romana a Corrente, dall’astrattismo del dopoguerra all’Informale.

La mostra è costituita da un’introduzione monografica su Cagli, in cui si ripercorre, attraverso circa sessanta opere, l’intero suo percorso artistico, e da una serie di sezioni nelle quali si metto a fuoco i rapporti di influenza del Maestro sui suoi compagni di strada come sulle più giovani generazioni, con opere (oltre che dello stesso Cagli) di Afro, Mirko, Dino, Capogrossi, Cavalli, Melli, Gentilini, Ziveri, Guttuso, Leoncillo, Fazzini, Purificato, Birolli, Tomea, Mafai, Franchina, Mannucci, Dova, Baj, Crippa, Tancredi, Scialoja, Pizzinato, Berti, Novelli e molti altri artisti dagli anni Trenta agli anni Sessanta.

La vasta attività creativa di Cagli viene dunque presentata nella sua interezza, mettendola a confronto con quella dei suoi amici, illustrando così il ruolo di protagonista che rivestì in oltre mezzo secolo di dibattito artistico italiano e internazionale.

Orari

Da lunedì a venerdì 15.00 - 19.00
Sabato, domenica e festivi: 10.00 - 20.00
Mattine dal lunedì al venerdì apertura su prenotazione (almeno 2 giorni di anticipo)

Sabato 29 e domenica 30 gennaio la mostra resterà aperta fino alle ore 22.

Ingresso gratuito

La mostra, organizzata dal Comune di Pordenone in collaborazione con l’Archivio Cagli di Roma e il supporto della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia e della Fondazione CRUP, è curata da Fabio Benzi e Gilberto Ganzer.

Catalogo a cura di Skira

Organizzatore: Museo Civico d'Arte

Contatto telefonico: 0434 523780 - 392935

Contatto email: info@artemodernapordenone.it

Sito web: http://www.artemodernapordenone.it