Strumenti personali

Orari*

Da giovedì a domenica ore 16-19

* Attenzione: nel caso non sia incorso alcuna mostra la Galleria è chiusa

Calendario chiusure e aperture in giornate festive

La galleria è chiusa: 1° gennaio Capodanno - Pasqua - 25 aprile Festa della Liberazione - 1° maggio Festa dei lavoratori - 2 giugno Festa della Repubblica - 8 settembre Festa patronale - 1° novembre Ognissanti - 25 dicembre Natale.
La galleria è aperta nelle altre giornate festive: lunedì di Pasqua, 15 agosto, 8 dicembre - 26 dicembre.


Logo Parco
Galleria d'Arte Moderna e Contemporanea
Armando Pizzinato
Viale Dante, 33 Pordenone
tel. 0434-392941

Icona Google Maps   Logo YouTube

 

Virgilio Guidi «Il destino della figura»

— archiviato sotto: , , ,

Omaggio a Virgilio Guidi nella ricorrenza del trentesimo anno dalla scomparsa


Figura di donna Figura di donna
Ritratto di Adriana Ritratto di Adriana
Locandina Locandina
Sale espositive Sale espositive
Foto di Angelo Simonella

Data: dal 08/11/2014 al 20/09/2015

Luogo: PArCo - Galleria d’arte moderna e contemporanea di Pordenone “Armando Pizzinato” - Viale Dante 33, Pordenone

Descrizione dell'evento:

Incontri, conferenze e laboratori didattici in programma da gennaio ad aprile 2015
Scarica il programma: incontri collegati alle mostre (pdf); incontri con l'arte contemporanea (pdf)

L’Amministrazione Comunale di Pordenone rende omaggio a Virgilio Guidi, nella ricorrenza del trentesimo anno dalla scomparsa, con una mostra incentrata sull’importanza che la figura umana ha avuto nelle sue tante declinazioni formali, identificandosi con la stessa idea della luce-forma-colore.

Per l’artista il linguaggio della pittura è stato sempre pensato e tradotto come “linguaggio della luce” e questa istanza lo ha necessariamente portato ad attraversare il suo tempo confrontandosi con le tendenze delle avanguardie, senza mai rinunciare ai valori di un nuovo umanesimo a cui credeva, riuscendo a rinnovare di continuo accenti e forme del suo pensiero sulla luce.

Si intende così delineare, nei suoi momenti salienti, il lungo percorso che si è svolto attorno a tale tema e ugualmente approfondire le diverse stagioni stilistiche di questa singolare e feconda ricerca artistica: dalle prime esperienze degli esordi romani, caratterizzati da una moderna concezione della nostra tradizione classica, sino alle risoluzioni più estreme ed innovative degli ultimi anni veneziani, marcati da un espressionismo visionario dove anche la consistenza della materia pittorica si dissolve ormai in una pura e fantasmatica parvenza d’immagine. 

Nella prima sala, nove dipinti dal 1916 al 1930 illustrano gli anni a Roma e a Venezia, dove arrivò nel 1927 per insegnare Pittura all’Accademia di Belle Arti fino al 1935, formando un’intera generazione di giovani artisti, tra i quali anche Pizzinato e Vettori. Nelle sale successive, quaranta dipinti di grande formato e sette sculture presentano i differenti cicli incentrati sul tema del rapporto tra la figura e lo spazio che la circonda: “Figure nello spazio”, “Incontri”, “Presenze”, “Grandi Teste”, “Figure agitate”, “Figure inquiete”.

In mostra si seguiranno così le diverse soluzioni e l’affermarsi di una visione cosmica, un anelito a uno spazio ultraterreno, giungendo sino alle ultime opere, caratterizzate da una monocromia bianca, dove segno, luce e colore si fondono insieme e la figura umana si annulla nello spazio di pura luce che la circonda. 

Progetto a cura di Toni Toniato e Casimiro Di Crescenzo.

Ingresso: intero Euro 3,00 – ridotto Euro 1,00

Il biglietto comprende anche l'ingresso alla mostra Luigi Vettori. «Un’eredità spezzata»


Orario di apertura:

martedì > sabato 15.30 > 19.30
domenica 10.00 > 13.00 - 15.30 > 19.30
chiuso: i lunedì, il 25 dicembre e il 1° gennaio

PERCORSI ASSISTITI:
senza prenotazione tutti i sabati alle ore 17.00
con prenotazione per gruppi minimo 10, massimo 25 persone

Organizzatore: Comune di Pordenone

Contatto telefonico: 0434-392935 - 0434-392941

Contatto email: info@artemodernapordenone.it

Documenti correlati: