Strumenti personali

Orari*

Da giovedì a domenica ore 16-19

* Attenzione: nel caso non sia incorso alcuna mostra la Galleria è chiusa

Calendario chiusure e aperture in giornate festive

La galleria è chiusa: 1° gennaio Capodanno - Pasqua - 25 aprile Festa della Liberazione - 1° maggio Festa dei lavoratori - 2 giugno Festa della Repubblica - 8 settembre Festa patronale - 1° novembre Ognissanti - 25 dicembre Natale.
La galleria è aperta nelle altre giornate festive: lunedì di Pasqua, 15 agosto, 8 dicembre - 26 dicembre.


Logo Parco
Galleria d'Arte Moderna e Contemporanea
Armando Pizzinato
Viale Dante, 33 Pordenone
tel. 0434-392941

Icona Google Maps   Logo YouTube

 

Silvano Zucchiatti. Viaggi in Lazistan

— archiviato sotto: , ,

Ricordo di Silvano Zucchiatti esploratore senza confini


Viaggi in Lazistan Viaggi in Lazistan

Data: dal 19/02/2011 al 06/03/2011

Luogo: PARCO2 - Spazi espositivi via Bertossi

Descrizione dell'evento:

Un libro ed una mostra per scoprire l’anima profonda di un esploratore senza confini, con le fotografie di Gialuigi Colin e Roberto Ive.

La mostra fotografica ricorda il professor Zucchiatti nel quinto anniversario della morte. Ufficiale degli alpini, alpinista ed esploratore di fama nazionale ed internazionale, seppe essere anche un importante organizzatore sociale ed operatore culturale, insegnante ed un uomo politico. Silvano Zucchiatti è stato Presidente della Sezione di Pordenone del CAI e in questa veste ha curato l’organizzazione di numerose iniziative culturali e di promozione.

La mostra  documenta i viaggi in Lazistan ed in particolare quello del 1977, con Raffaele Gianighian, Luca Zuccolo, Gianluigi Colin e Roberto Ive. “Parla” dei  tempi in cui la complessità delle presenze etniche, religiose e culturali in Lazistan era molto superiore ad oggi.

Gianluigi Colin, pordenonese, e Roberto Ive, triestino, allora giovani fotografi di grande talento ed oggi affermati professionisti,  ripresero quella spedizione e la conquista di alcune delle più alte cime delle montagne del Lazistan, degli ancora inviolati Cermaniman e Salachur, aprendo due vie nuove per il Vercenik. Ma ritrassero anche le genti del Lazistan nella quotidianità della vita e negli aspetti culturali. 
La mostra è a cura  del Comune di Pordenone e del Club Alpino Italiano Sezione di Pordenone.

Organizzatore: Comune di Pordenone

Contatto email: info@artemodernapordenone.it

Contenuti correlati